Camilla Ancilotto 

Biografy

Camilla Ancilotto was born in 1970 in Rome, where she lives and works.
Among her most important solo exhibitions: Galleria Ca' d'Oro in Rome (2003), Galleria Davico in Turin (2008), Chiostro del Bramante in Rome (2010), Ca' d'Oro Art Gallery in Miami (2011), Freedom Tower Museum of the Miami Dade College (2012), Camera dei Deputati, Rome (2012), Palazzo Collicola Museum of Contemporary Art, Spoleto (2017), Palazzo Forcella de Seta, Palermo (2018).
Her group exhibitions include: "Bestiario" (Galleria Ca' d'Oro, Rome, 2006), "Scomposizioni" (Palazzo Torlonia, Rome, 2009), "Omaggio a Verdi" (Auditorium della Conciliazione, Rome, 2013) and "Art Carpet" (The First Art Luxury Hotel in partnership with the Gallery Mucciaccia, Rome, 2013), Museo del Tesoro del Duomo, Vigevano (2016), Esposizione Triennale di Arti Visive Museo del Vittoriano, Roma (2017), Museo MACRO Testaccio, Roma (2017).
She participated in the Biennale of Sculpture in Rome (2011), Art Basel Miami (2011) and the 55th International Art Exhibition of Venice, as a guest in the Pavilion of the Syrian Arab Republic (2013). In 2015 she was invited to take part in the 1st Edition of Expo 2015 ArteI- taliana Show / Competition curated by Prof. Vittorio Sgarbi (Villa Bagatti Valsecchi, Varedo) and in the Amsterdam International Art Fair, where she was awarded the second AIAF prize, among the most representative artists.
In 2012, her monumental work, "Peccato Originale" (Original Sin) became part of the permanent collection of sculptures in the Wolfson Campus (Miami Dade College Freedom Tower Museum) and in 2016 the "The Prodigal Son" has got a permanent place among the artworks held in the Museum of the Treasure of the Cathedral of Vigevano.
In March 2017 she partecipate in the third edition of the Esposizione Triennale di Arti Visive in Rome, exhibition curated by Achille Bonito Oliva at Vittoriano Museum - Ala Brasini.
2017 will end with the participation of the artist in the important group exhibition "Io sono qui - Art and the right to both material and immaterial communication", hosted by the MACRO Museum in Rome and curated by Lorenzo Bruni.
As part of the 12th edition of Manifesta, the nomadic European Contemporary Art Biennial, a solo exhibition of Camilla Ancilotto is scheduled for the summer of 2018 at the prestigious nineteenth-century Palazzo Forcella De Seta in Palermo.


Camilla Ancilotto - THE CATALOG - (click here to see and download the Catalog)
Camilla Ancilotto - WONDERS - (click here to download the pdf Catalog)
Camilla Ancilotto - In fieri, Camera Dei Deputati - Complesso di Vicolo Valdina, Roma ( click here to download the pdf Catalog)

Go to Exhibitions and Events

Biografia

Camilla Ancilotto nasce nel 1970 a Roma, citt dove vive e lavora.
Tra le principali esposizioni personali: Galleria Ca' d'Oro di Roma (2003), Galleria Davico in Torino (2008), Chiostro del Bramante di Roma (2010), Ca' d'Oro Art Gallery di Miami (2011), Freedom Tower del Miami Dade College (2012), Camera dei deputati di Roma (2012), Palazzo Collicola Arti Visive ,Spoleto (2017).
Tra le mostre collettive si segnalano: "Bestiario" (Galleria Ca' d'Oro, Roma, 2006), "Scomposizioni" (Palazzo Torlonia, Roma, 2009), "Art Carpet" (The First Art Luxury Hotel in partnership con la Galleria Mucciaccia, Roma, 2013), "Era perduto ed stato ritrovato" (Museo del Tesoro del Duomo, Vigevano, 2016).
Espone alla Biennale di Scultura di Roma (2011), ad Art Basel Miami (2011), alla 55a Esposizione Internazionale d'Arte di Venezia (2013), alla prima edizione di ExpoArteItaliana (Villa Bagatti Valsecchi, Varedo) curata dal prof. Vittorio Sgarbi (2015) e all'Amsterdam International Art Fair (2015). Nel 2012 la sua opera monumentale "Original Sin" entra a far parte della collezione permanente di sculture del Wolfson Campus (Miami Dade College) mentre nel 2016 il lavoro "Il Figliol Prodigo" trova collocazione definitiva tra le opere custodite nel Museo del Tesoro del Duomo di Vigevano.
Ancora nel 2016 - in occasione del Giubileo della Misericordia indetto da Papa Francesco - la Ancilotto tra gli artisti selezionati per la mostra collettiva "Era perduto ed stato ritrovato", iniziativa artistica promossa dal Museo del Tesoro del Duomo di Vigevano elaborata attorno alla parabola del Figliol Prodigo; l'opera presentata dall'artista romana entra a far parte della collezione permanente dell'istituzione museale lombarda.
Nel mese di marzo del 2017 partecipa alla terza edizione dell'Esposizione Triennale di Arti Visive a Roma, evento inaugurato da Achille Bonito Oliva presso il Complesso Monumentale del Vittoriano - Ala Brasini.
In estate la Ancilotto annoverata tra i protagonisti del prestigioso Festival dei Due Mondi di Spoleto con l'apertura della grande mostra personale Mutaforma, allestita al museo Palazzo Collicola Arti Visive (Spoleto) e curata da Gianluca Marziani.
Il 2017 si conclude con la partecipazione dell'artista all'importante esposizione collettiva dal titolo "Io Sono Qui - Arte e diritto alla comunicazione materiale e immateriale", allestita nel Museo MACRO di Roma e curata da Lorenzo Bruni. Nell'ambito della 12ma edizione di Manifesta, Biennale nomade europea d'arte contemporanea, in programma per l'estate del 2018 una mostra personale presso la prestigiosa dimora ottocentesca Palazzo Forcella De Seta a Palermo.


Camilla Ancilotto - CATALOGO - (clicca qui per vedere e scaricare il Catalogo)
Camilla Ancilotto - WONDERS - (scarica il catalogo in formato pdf)
Camilla Ancilotto - In fieri, Camera Dei Deputati - Complesso di Vicolo Valdina, Roma ( scarica il catalogo in formato pdf)

Vai a Mostre ed Eventi